Regole Poker: come imparare le basi

regole poker

Regole del Razz Poker

condividi su

 

Razz è molto simile a Seven-Card Stud - o l'esatto opposto a seconda del tuo punto di vista. La struttura del gioco è la stessa, ma invece di fare la migliore mano possibile di poker a cinque carte su sette carte, l'obiettivo è fare la mano peggiore possibile. Scale e colori non hanno nessuna classificazione e la mano più bassa vince il piatto. Gli assi sono sempre bassi, così la migliore mano possibile è A-2-3-4-5. Non ti è consentito includere coppie nella mano da cinque carte.

 

ü Proprio come in Seven-Card Stud, il gioco inizia con tutti giocatori che mettono un ante. A ogni giocatore vengono distribuite tre carte, due coperte e una scoperta. Nel Razz, il giocatore con la carta più alta deve fare la prima scommessa (opposta a quella con la carta più bassa in Seven Card Stud).

ü Diversamente da Texas Holdem e Omaha, non ci sono posizioni fisse nel Razz e Stud. I giocatori agiscono in senso orario nel primo round a partire dal giocatore che ha messo la prima scommessa. La prima scommessa è circa la metà di una piccola scommessa, ma è anche consentito fare una prima scommessa normale.

ü Il primo giocatore a sinistra di quello che ha fatto la prima scommessa può scegliere di lasciare, vedere (lo stesso importo della prima scommessa, o rilanciare. Il giocatore successivo nel turno può lasciare, vedere (l'importo della prima scommessa o l'importo rilanciato), rilanciare (un piatto non rilanciato) o rilanciare nuovamente (fare un altro rilancio su uno precedente). Tutti gli altri giocatori hanno le stesse opzioni.

ü Quando il primo round di scommesse è completato, a tutti i giocatori rimasti viene distribuita una ulteriore carta scoperta. Ora il giocatore che mostra le carte più basse inizia un altro round di scommesse, che funziona nello steso modo del primo (senza la prima scommessa).

ü A questo seguono altre due carte scoperte con un nuovo round di scommesse per ogni carta. Infine, viene distribuita una settima carta coperta, seguita dall'ultimo round di scommesse. Se due o più giocatori sono ancora nella mano fino alla fine del round, ci sarà uno showdown. Il giocatore con la mano più bassa (di poker a cinque mani) vince il piatto.

Commenti

Posta il tuo commento

Commenti

Nessuno ha commentato questa pagina