Strategia del Poker

Giocare il pre-flop del Poker Texas Holdem

Cosí come le partite di scacchi sono divise in apertura, metà gioco e finale, anche una mano di Poker Texas Hold'em viene divisa in singole parti, ognuna con le sue strategie di gioco. .

L'equivalente dell'apertura nel Poker Texas Hold'em è il pre-flop ovverio il modo in cui gestisci le due carte che ti vengono distribuite

Elementi di base del pre-flop: Forza della mano

La prima cosa che devi sapere per essere un buon giocatore pre-flop è la forza relativa delle mani. Autori di poker come David Sklansky e altri hanno identificato quelle che sono chiamate mani "super", cioè le migliori due carte che ti capitare. Sklansky chiama le mani superiori Tipo I, le mani di forza inferiore Tipo II e così via fino in fondo.

La mano migliore con due carte che può capitarti è AA. Ricevere AA, tuttavia, non ti garantisce la vincita della mano, ma ti assicura che di avere la mano migliore nel flop. Altre mani super includono KK, QQ e AK. Mani non altrettanto buone ma ancora forti includono AQ e JJ. Inoltre, hanno valore qualsiasi due carte che ricadono tra T e A, così come coppie medio-alte come 99 e TT. Anche altre coppie e carte che sono molto vicine come 89 e 9T hanno un certo valore, ma non dovrebbero essere sopravvalutate e possono essere tranquillamente lasciate in caso di rilancio o persino lasciate alla cieca se si è fuori posizione. Le carte a colore sono buone, ma anche in questo caso, i giocatori tendono a sopravvalutare. Le sole carte a colore che dovresti davvero tenere in considerazione sono quelle che o contengono un asso o hanno qualche altra carta alta o sono in fila.

Elementi di base del pre-flop: Posizione

La posizione è la chiave nel Poker Texas Hold'em. Più tardi agisci più informazioni riesci a raccogliere, dato che gli altri giocatori agiranno prima che tu debba prendere una qualsiasi decisione. Quando sei tra i primi a giocare, devi sforzarti di giocare solo le mani migliori. Se, invece, hai una posizione più arretrata, puoi giocare una mano di partenza più leggera, poiché le informazioni che puoi ottere dalle mani degli altri giocatori bilanciano il fatto che loro possono partire con mani più forti.

Elementi di base del pre-flop: Altre considerazioni

Devi cercare di variare il tuo gioco spesso o diventerai troppo prevedibile. Va bene rilanciare da una posizione iniziale occasionalmente con mani inferiori, soprattutto se hai la possibilità di fare lo show down. Questo ti darà maggiore libertà di azione successivamente quando avrai qualcosa di davvero forte. Inoltre, ad alcuni giocatori esperti piace essere creativi con mani come 86 a colore o T7.

In generale, giocare mani insolite si dimostra più efficace nel no-limit, quando dissimulare al flop una mano fortissima può portare a vincere l'intero piatto di un avversario. In una partita fixed-limit, dove le dimensioni del piatto sono limitate dalle scommesse fisse, giocare tali mani tende a dare risultati meno interessanti. Anche nel no-limit, queste mani insolite devono essere giocate con cura e abilità, poiché possono finire col costare più che se giocate imprudentemente.

Stampa Segnala su Digg del.icio.us Segnala su FURL

Strategia del Poker - Altri articoli

Strategia del Poker - Vedi tutti gli articoli