ItaliaPoker > News di Poker > Una befana a tutto poker, i top MTTer del 2016, Hansen e Oppenheim rissa
befana poker 2017 hansen rissa

Una befana a tutto poker, i top MTTer del 2016, Hansen e Oppenheim rissa

condividi su

Ecco gli appuntamenti di poker live per il weekend della befana, ‘hopfrog71’ vola nelle Micro Series, i giocatori più vincenti nei tornei .it del 2016, volano chip tra Hansen e Oppenheim!

Poker live: i tornei della befana

Il poker live non si ferma mai, neppure sotto le feste. Se in tanti casinò si è giocato anche a Natale, poteva la befana essere da meno? Si comincia giovedì 5 gennaio con il primo Day 1 dell’IPO, l’Italian Poker Open di Campione d’Italia: 550 euro di buy-in e un montepremi garantito di 600.000 euro, 200.000 dei quali destinati al vincitore.

In quel di Sanremo, invece, è tutto pronto per il Befana in Tilt: dal 5 all’8 gennaio, presso la Città dei Fiori, l’evento da 15.000 euro garantiti, il cui Main Event da 10.000 euro garantiti costa però soltanto 120 euro.

A Nova Gorica, stessi giorni, la Premier Poker Cup allevierà la sete di poker dei giocatori del nordest italico e non solo. Qui il buy-in è di 340 euro, ma il montepremi garantito di ben 200.000 euro e livelli dei bui che da 40 minuti salgono fino a 75 fanno di questo evento una valida alternativa.

Microseries, colpo da 14.000 euro per ‘hopfrog71’

pokerstars scoop main event3

Su PokerStars.it, in queste settimane di festività, l’attenzione dei giocatori dei tornei multitavolo è tutta per le Microseries. Di recente, l’evento numero 8, un torneo di No Limit Hold’em da 15 euro, ha fatto segnare qualcosa come 8.837 iscritti, facendo salire il montepremi garantito da 75.000 a 116.648 euro.

Merito senza dubbio degli 8 Day 1 previsti, che hanno permesso praticamente a tutti di giocare. Al termine di un deal a 3, la fetta più ricca della torta è finita a ‘hopfrog71’, che si è portato a casa ben 14.000 euro. Secondo posto per ‘I’am_Joyful’ e terzo per ‘mrsmile1987’, sebbene quest’ultimo abbia vinto più del 2° classificato.

Ecco il payout del final table dell’evento numero 8 delle Microseries di PokerStars.it:

1-      hopfrog71 €14.000

2-      I’am_Joyful €12.500

3-      mrsmile1987 €13.702

4-      Cristinbon €6.415

5-      DANGEROUSs11 €4.899

6-      filomena119 €3.732

7-      CANABOT €2.566

8-      vilaspPOKER €1.399

9-      RoVaRiuS €904

MTT online: i giocatori più vincenti del 2016 nel .it

Gli ultimi giorni del vecchio anno e i primi del nuovo sono gli ideali per classifiche e buoni propositi. E parlando di classifiche, come non evidenziare quella relativa ai giocatori più vincenti negli MTT del poker .it l’anno scorso?

Al primo posto, seppure di un soffio, troviamo Alessandro ‘ale779’ Giordano, con poco meno di 100.000 euro vinti. Dietro di lui Christian ‘ninetto1989’ Nuvola con poco più di 98.000 euro. 3° posto per Andrea ‘Danko90’ Degli Angioli, terzo classificato nel Sunday Million dello scorso settembre.

Ai piedi del podio ecco Alessandro ‘Deneb93’ Pichierri, seguito da Danilo ‘perfidio’ Planeta e da Alessandro ‘alesiena17’ Siena. Completa la top 10, tra i giocatori più noti, il 7° posto di Enrico ‘Wh4TisL0v3’ Camosci.

Ecco i 10 migliori grinder dei tornei multitavolo online l’anno scorso:

1-      ale779 €99.879

2-      ninetto1989 €98.236

3-      Danko90 €88.740

4-      Deneb93 €83.967

5-      perfidio €70.853

6-      alesiena17 €66.897

7-      Wh4TisL0v3 €65.268

8-      dugao81 €64.491

9-      Eugol93 €64.446

10-  WhyAlw4ysM3_ €62.092

Gus Hansen e David Oppenheim, rissa sfiorata nella Bobby’s Room

Gus Hansen kings casino cash game

Doyle Brunson lo aveva detto: ultimamente nella Bobby’s Room di Las Vegas c’è un sacco di action. Sfide high stakes ai tavoli che a quanto pare hanno rischiato di trasformarsi in vere e proprie risse. Anzi, in una vera e propria rissa, ad essere precisi. Quella che ha quasi coinvolto Gus Hansen e David Oppenheim.

A quanto pare i due giocatori erano impegnati in una sessione di poker che durava ormai da due giorni, quando si è accesa la discussione. Secondo alcuni reporter presenti nella sala al momento del fattaccio, Hansen e Oppenheim sarebbero quasi venuti alle mani.

I due sono riusciti comunque a trattenersi, quantomeno dal picchiarsi a vicenda, dopo essersi però lanciati addosso reciprocamente un sacco di chip.

Secondo quanto ha riportato lo stesso Doyle Brunson – che elegantemente aveva omesso i nomi dei coinvolti – la quasi-colluttazione avrebbe portato Hansen e Oppenheim a disperdere a terra un controvalore in dollari pari a circa 150.000 bigliettoni!