ItaliaPoker > News di Poker > Doppia novità per PokerStars, Palumbo e gli swing, partypoker Super High Roller

News di Poker

sunday million

Doppia novità per PokerStars, Palumbo e gli swing, partypoker Super High Roller

condividi su

PokerStars presenta il Sunday Million Live e le Stars Rewards, periodo duro per Rocco Palumbo, niente itm per Kanit nel partypoker SHR.

PokerStars: Sunday Million Live e Stars Rewards

Novità importanti in casa PokerStars, sia live sia online. Per quanto riguarda il primo campo, dal 24 agosto al 3 settembre si giocherà il Sunday Million Live al King’s Casino di Rozvadov, una grande novità nell’offerta dei tornei dal vivo della poker room numero uno al mondo.

Sarà possibile iscriversi ai Day 1 del torneo da 1 milione di euro garantito sia online (a partire dal 18 giugno, purtroppo non dall’Italia) sia live (dal 24 agosto al King’s). Il buy-in dei Day 1 online è di 215 euro, mentre quello dei Day 1 live è di 220 euro.

PokerStars ha annunciato anche il nuovo programma di ricompense online, chiamato Stars Rewards, che farà il suo esordio a fine mese in Danimarca, per arrivare poi in Italia e successivamente negli altri mercati.

Prendendo spunto da molti videogiochi, il nuovo reward system mette in palio dei forzieri che possono contenere vari tipi di premi, anche molto interessanti come un pacchetto per il PokerStars Championship o 1.000 dollari in cash.

partypoker Super High Roller: niente premio per Mustapha Kanit

kanit partypoker millions

Il partypoker Super High Roller da $25.500 ha attirato 129 ingressi, per un montepremi totale superiore ai 3,2 milioni di dollari, spartito tra i migliori 20 classificati. Tra loro, purtroppo, non risulta il nostro Mustapha Kanit, eliminato molto prima dello scoppio della bolla.

L’evento è stato vinto da ‘juanpardo99’, che dopo un deal con ‘Chelsea72’ si è intascato 660.067 dollari. Non male anche il premio del secondo classificato, pari a 613.485 dollari. Fa festa anche il terzo classificato, ‘dbec077’: per lui 387.000 bigliettoni.

Al tavolo finale sono arrivati anche due giocatori del Team partypoker: Joao ‘joaosimaobh’ Simao ha chiuso al 5° posto per 193.500 dollari, mentre Sam ‘SamTrickett’ Trickett all’8° per 96.750 dollari:

  1. juanpardo99 $660.067*
  2. Chelsea72 $613.485*
  3. dbec077 $387.000
  4. barrm111 $274.125
  5. joaosimaobh $193.500
  6. NoobStalker $153.187
  7. limitless $121.905
  8. SamTrickett $96.750

Rocco Palumbo fa -$50.000 in 225 partite!

Se c’è un giocatore di poker italiano vincente e continuo nel panorama degli MTT online, questo è sicuramente Rocco Palumbo. Rocco è un player davvero forte e per certi versi anche molto schivo: raramente parla delle sue vincite, preferendo invece divulgare le perdite – a differenza della maggior parte dei colleghi.

Lo ha fatto anche qualche giorno fa, postando sul suo profilo Facebook un grafico per far vedere come nelle ultime 225 partite abbia perso qualcosa come 50.000 dollari. Uno swing che lì per lì può sembrare pazzesco, ma in realtà non lo è.

“Ho vissuto periodi peggiori”, ha fatto notare il professionista ligure. “Solo che una cosa è perdere 15.000 dollari ad average buy-in 100, un’altra è perderne 50.000 ad ABI 330!”

Phil Hellmuth si racconta

hellmuth tony g

Tra poche settimane dovrebbe uscire l’ultimo libro di Phil Hellmuth, intitolato “Poker Brat: The Story of the World’s Greatest Poker Player”. Non un libro di tecnica o strategia dunque, ma una biografia che il pokerista americano tiene a sottolineare di aver “scritto interamente di mio pugno”.

In una recente intervista, il Poker Brat ha parlato della sua infanzia e di come l’ADHD (un disturbo dell’apprendimento) abbia influenzato non solo il suo percorso scolastico, ma anche il suo rapporto col padre (un decano dell’Università del Wisconsin).

Hellmuth ha inoltre rivelato di come nel 2011 fosse stato vicino ad una sponsorizzazione da parte di PokerStars, dove avrebbe ritrovato l’amico Daniel Negreanu (con il quale condivide anche l’agente).

L’obiettivo di Hellmuth è naturalmente vincere altri braccialetti, a cominciare dalle WSOP 2017, ma anche quello di arrivare a raccogliere 100 milioni di dollari in beneficenza: “E sono quasi a metà strada”.