ItaliaPoker > News di Poker > 'GiacomoMe9li' conquista il Sunday Special KO, italiani bene al WCOOP, polemica Hellmuth-Negreanu
Daniel Negreanu photo by pokerstars

'GiacomoMe9li' conquista il Sunday Special KO, italiani bene al WCOOP, polemica Hellmuth-Negreanu

condividi su

Il risultato dell'ultimo Sunday Special KO, panoramica sugli azzurri impegnati al WCOOP sul dot com, nervi tesi su Twitter tra Phil Hellmuth e Daniel Negreanu.

Sunday Special KO: vince ‘GiacomoMe9li’

Dopo il successo del Sunday Million, PokerStars.it ha deciso di organizzare un Sunday Special KO da 250 euro di buy-in con la medesima struttura. Mossa azzeccata, perché il torneo ha raccolto ben 1.063 giocatori, per un montepremi di quasi 240.000 euro.

Al termine del Day 1 erano rimasti in 78, guidati da ‘Villasso’, player che però non ha dato seguito al suo ottimo inizio ed è stato eliminato senza riuscire a raggiungere l’ambito e ricco tavolo finale dell’evento.

Dove invece sono arrivati Michele ‘zago85’ Zago e Nicola ‘JhonCheever’ Cappellesso. I due regular del .it si sono piazzati rispettivamente al 6° e 5° posto, incassando – sempre rispettivamente – un totale di quasi 7.000 e oltre 8.500 euro.

La vittoria è andata a ‘GiacomoMe9li’, assoluto protagonista dell’evento: oltre al primo premio di 21.526 euro, infatti, il vincitore si è intascato anche addirittura 14.356 euro di taglie, per un totale che sfonda il muro dei 35.000 euro.

Ecco il payout del tavolo finale del Sunday Special KO di domenica 24 settembre 2017:

  1. GiacomoMe9li €14.356 + €21.526

  2. jigen96_28 €8.450 + €15.343

  3. ShungaJung €2.850 + €11.480

  4. williams497 €442 + €8.610

  5. JhonCheever €2.620 + €5.979

  6. zago85 €2.320 + €4.783

  7. RickyKaka’90 €464 + €3.587

  8. sis96 €1.443 + €2.391

  9. porternico €1.037 + €1.435

WCOOP 2017: i risultati degli italiani

mustapha kanit 2017

Il WCOOP 2017 di PokerStars.com è ormai agli sgoccioli. Tra i molti grinder italiani che hanno deciso di trasferirsi all’estero per poter giocare contro la liquidità internazionale, alcuni si sono messi in luce al World Championship Of Online Poker.

Nell’evento 77, ad esempio, Mustapha Kanit ha chiuso al 23° posto, intascando poco più di 7.000 dollari. Peccato per ‘lasagnaaammm’, che aveva terminato la prima giornata di gioco con lo stack più grosso di tutti.

Chi ha fatto decisamente meglio è invece Federico Petruzzelli, 4° nell’evento 81, l’ultimo in programma – e non a caso denominato Wrap Up. Nell’evento da 530 dollari di buy-in e montepremi garantito di 400.000, l’azzurro ha terminato la sua corsa ai piedi del podio, incamerando poco meno di 39.000 dollari.

Grossa delusione invece per Umberto Calabrese, alias ‘LUSOR_beginx’, uomo bolla del taovlo finale del Main Event WCOOP versione Low (215 dollari di buy-in, 2 milioni garantiti). L’italiano è stato eliminato al 10° posto, per un premio di circa 16.000 dollari.

Di tutt’altro tenore, invece, il 74° posto di Stefano Terziani nel Main Event WCOOP versione High (5.200 dollaro di buy-in, 10 milioni garantiti). Il compagno di Sabina Hiatullah era approdato al Day 2 da short, ma è riuscito ad andare a premio e a portarsi a casa 25.000 dollari.

Botta e risposta Hellmuth-Negreanu

Twitter è ormai il terreno preferito per lanciarsi punzecchiate, almeno tra i giocatori di poker. Recentemente, infatti, Daniel Negreanu aveva ammesso candidamente di ritenersi inferiori ai giovani mostri degli high stakes, usando proprio Twitter come mezzo di riflessione.

Per tutta risposta, Phil Hellmuth gli ha ricordato di essere il giocatore (almeno secondo lui) con il ROI più alto nella storia del Texas Hold’em, nonché ancora oggi il giocatore più forte al mondo. Tesi che il Kid Poker non condivide.

Ne è nato così un lungo scambio di ‘cinguettii’, in cui Negreanu ha citato diverse decine di giocatori secondo lui superiori al Poker Brat, tra i quali i vari Fedor Holz, Steffen Sontheimer, Byron Kaverman e Dan Smith.

Proprio il nome di Holz ha scatenato l’ira del recordman di braccialetti alle WSOP, che ha risposto: “Come si fa a dire che Fedor Holz è il migliore? Gioca solo tornei da 20 persone. Quando vincerà alle WSOP, al WPT o all’EPT allora ne riparleremo”.

Commenti

Posta il tuo commento

I commenti sono disabilitati.

Commenti

Nessuno ha commentato questa pagina