ItaliaPoker > News di Poker > Gli 8 giocatori più vincenti alle WSOP

Gli 8 giocatori più vincenti alle WSOP

condividi su
Phil Hellmuth comanda questa speciale classifica con 12 barccialetti, tallonato da Brunson e Chan.

È il sogno di tutti i giocatori di poker. Vincere un braccialetto alle World Series of Poker è un'esperienza unica, per molti irripetibile e per moltissimi irraggiungibile.

Eppure ci sono fenomeni (non c'è altro termine adatto), che nella loro carriera possono vantarsi di aver provato questa gioia, paragonabile alla vittoria di un mondiale nel calcio, in numerose occasioni.

Ecco la classifica degli otto giocatori più vincenti nella storia delle WSOP.

1 - Phil Hellmuth

Il Poker Brat ha conquistato il suo dodicesimo braccialetto lo scorso 11 giugno, nel Seven Card Razz.

Era il 1989 quando si fece conoscere al mondo vincendo addirittura il Main Event, a soli 24 anni (all'epoca un record). "Vorrei trovare un modo per far capire il poker al grande pubblico", dichiarò in quell'occasione.

"Credo che se il pubblico capisse il poker, diventerebbe una disciplina più importante del golf in tutto il mondo". Di sicuro Hellmuth ci ha messo del suo, per avverare quel desiderio.

2 - Doyle Brunson (parimerito)

Dieci braccialetti per il decano del poker, che conquistò il Main Event nel 1976 e nel 1977. A 78 anni suonati, Texas Dolly vinse entrambi quei tornei chiudendo con la famosa mano T-2, che da allora prese il suo nome. È autore dell'indimenticato Super System, libro che ha rivoluzionato il mondo del poker.

2 - Johnny Chan (parimerito)

Anche per lui 10 braccialetti, di cui due vinti nei Main Event del 1987 e del 1988. Avrebbe fatto una storica tripletta nel 1989, se non fosse stato per Phil Hellmuth. La sua vittoria nel 1988 contro Erik Seidel compare pure nel film 'Rounders' con Matt Damon e Edward Norton. Anche Chan ha avuto una piccola particina nel film.

4- Johnny Moss

Morto a 88 anni nel 1995, Moss vinse nove titoli alle WSOP, compreso il primo Main Event della storia (in quell'occasione il vincitore fu messo ai voti). La sua impresa più famosa rimane datata 1949, quando al Binion's Horseshoe strappò diversi milioni di dollari in un heads-up durato un mese contro Nick 'The Greek' Dandalos.

5 - Erik Seidel (parimerito)

Otto braccialetti per il giocatore più vincente nella storia dei tornei di poker. Anche lui è diventato famoso perché in quel Main Event del 1988, ripreso nel film 'Rounders', arrivò secondo dietro al grande Chan.

5 - Phil Ivey (parimerito)

Otto braccialetti anche per il giocatore considerato quasi unanimemente come il più forte del mondo. 35 anni, Phil ha cominciato a vincere alle WSOP nel 2002, dove conquistò addirittura tre eventi. Probabilmente, vista l'età e l'abilità che continua a dimostrare, è il più indicato a superare il record di Hellmuth.

7 - Billy Baxter (parimerito)

Sette braccialetti vinti in quattro decadi diverse. Baxter è passato alla storia quando la Corte Suprema degli Stati Uniti ha riconosciuto che la sua carriera di giocatore di poker professionista era legittima ai fini fiscali.

7 - Men Nguyen (parimerito)

'The Master' ha ottenuto sette braccialetti, come Baxter. Nato in Vietnam e costretto a lasciare il suo paese nel 1978, Nguyen non si è mai scordato del suo paese natale, tanto che spesso invia denaro alla sua famiglia che non si è mai trasferita.