ItaliaPoker > News di Poker > Iodice vince il Million, Sammartino-Palumbo da finale, Kyllonen si ritira

News di Poker

JensKfeat

Iodice vince il Million, Sammartino-Palumbo da finale, Kyllonen si ritira

condividi su

Marco Iodice si è aggiudicato il Premier Million, tavoli finali per Sammartimo e Palumbo online, Bryan Paris nella storia del poker online, Jens Kyllonen dice basta.

Premier Million: vince Marco Iodice

Marco Iodice ha trionfato al Premier Million, torneo da 1 milione di euro di montepremi garantito, svoltosi al Casinò Perla di Nova Gorica. Per il disturbo, Iodice ha incassato 210.000 euro – che sarebbero potuti essere 300.000, se gli ultimi 5 superstiti non avessero stretto un deal.

Il final day da 10 giocatori ha visto subito l’eliminazione di Francesco Delfoco e Vittore Brugnera. Quindi Lorenzo Santamaria ha eliminato Tommaso Ambrosini con A-9 contro K-Q, prima che Roman Schafer (con A-T) facesse lo stesso con Andrea Matta (con A-5).

Lo stesso Schafer è uscito poi con A-4 contro l’A-K di Stanislav Koleno. Con le eliminazioni successive di Lorenzo Santamaria e Nikola Cokesa, Antonio Siracusano è arrivato a giocarsi la vittoria contro Kolenoe Iodice, ma è stato proprio lui a uscire al 3° posto.

La grande rimonta di Iodice si concretizza in heads-up, quando l’azzurro riesce a recuperare uno svantaggio di 2 a 1 contro lo slovacco, prima di chiudere in bellezza con un colore centrato all’ultima carta.

Ecco il payout del tavolo finale del Premier Million:

1-      Marco Iodice €210.000

2-      Stanislav Koleno €160.000

3-      Antonio Siracusano €110.000

4-      Nikola Cokesa €95.000

5-      Lorenzo Santamaria €80.000

6-      Roman Schafer €30.000

7-      Andrea Matta €21.000

8-      Tommaso Ambrosini €15.000

9-      Vittore Brugnera €12.600

10-  Francesco Delfoco €9.500

 

Dario Sammartino e Rocco Palumbo ancora protagonisti sul .com

Troy ‘teckidtq’ Quenneville a vinto il Super Tuesday, intascando 75.029 dollari, nel torneo che ha visto Luca Stevanato andare a premio e Raffaele Sorrentino uscire da uomo bolla:

1-      teckidtq $75,029.01

2-      ollie_p $55,148.81

3-      brianm15 $40,536.31

4-      davaman $29,795.58

5-      Belqi $21,900.80

6-      sterwor $16,097.85

7-      NukeTheFish! $11,832.45

8-      Sand0-85 $8,697.27

9-      steakaddict $6,392.82

Lo stesso torneo si è giocato anche in versione buy-in ridotto e qui Dario Sammartino, che sul .com gioca come ‘Secret_Mod3’ è riuscito ad arrivare al tavolo finale, dove ha ottenuto un 8° posto da circa 1.700 dollari. Final table anche per Rocco ‘Sephirot88’ Palumbo, 3° al The Hot per un premio di 5.386 dollari.

 

Bryan Paris mostruoso negli MTT online

Bryan Paris è riuscito ad entrare nella storia del poker online mondiale, diventando il secondo giocatore dopo Chris Moorman a vincere oltre 10 milioni di dollari nei tornei multitavolo. Paris era a circa 9,95 milioni un paio di settimane fa, prima di vincere altri 50.000 dollari grazie soprattutto a Turbo Championship Of Online Poker, Powerfest e Super XL.

Sebbene non si ritenga uno dei migliori giocatori al mondo (né pensi di esserlo mai stato), ‘bparis’ – questo il suo nickname online – ammette che l’ingrediente base nella sua ricetta per il successo è stata la capacità di mantenersi comunque ad alti livelli per tanti anni, anche quando il panorama degli MTT online è cambiato.

Paris si è paragonato a quei giocatori di baseball capaci di stabilire record di battute valide pur non essendo i migliori battitori in senso assoluto, cioè quelli che hanno un rapporto migliore tra tentativi effettuati e tentativi riusciti.

 

Jens Kyllonen molla il poker per la finanza

Per un giocatore che sfonda il muro dei 10 milioni di dollari vinti online, e non ha nessuna intenzione di smettere, eccone un altro che invece a quanto pare di giocare a poker non ha più voglia.

Si tratta di Jens Kyllonen, ventisettenne ormai ex professionista finlandese, molto noto soprattutto nel cash game high stakes online – ma capace comunque di trionfare sia allo European Poker Tour sia alle World Series of Poker.

Kyllonen, in un’intervista lasciata di recente a un magazine del suo Paese, ha detto che la sua volontà è quella di laurearsi in Economia e poi cercare di aprire una sua azienda. Il finlandese quest’estate farà anche un tirocinio a Philadelphia.

Mi sono reso conto che il poker non mi dava più gli stessi stimoli”, ha dichiarato Kyllonen. “In vita mia ho guadagnato così tanti soldi che potrei pure ritirarmi, ma voglio provare qualcosa di diverso. Il poker è cambiato, non c’è più l’entusiasmo che c’era anni fa. Oggi tanti giovani non sanno neppure che col poker si può vivere”.

Commenti

Posta il tuo commento

Commenti

Nessuno ha commentato questa pagina