ItaliaPoker > News di Poker > Kanit al WPT Vienna, Nastasi all'EPT Grand Final, Aria SHR sold out, impresa della Abernathy

Kanit al WPT Vienna, Nastasi all'EPT Grand Final, Aria SHR sold out, impresa della Abernathy

condividi su

Kanit dà spettacolo anche live, Nastasi si prende la rivincita, tutto esaurito per il Super High Roller dell'Aria, la Abernathy scuce 10.000 dollari a Bilzerian.

Mustapha Kanit al Day 2 del WPT Vienna

wpt vienna

E chi lo ferma più, Mustapha Kanit? Dopo aver vinto il Sunday Million domenica, l'azzurro è volato in Austria per partecipare al Day 1B del WPT Vienna.

L'azzurro ha chiuso la giornata al 9° posto del chip count, con uno stack di 99.300, davanti ad un altro azzurro, Daniele Lunario (10° con 98.900).

Kanit e Lunario non sono gli unici due italiani che hanno partecipato al Day 1B del WPT Vienna. Hanno passato il taglio anche Gianluca Petrone con 30.800 chip, Angelo Antonio Ferrandina con 30.000 e Michael Tabarelli con 14.100. Fuori invece Marco Figuccia, Mariano Martiradonna, Marco Leonzio, Gianluca Speranza e Dario Sammartino.

Ecco la top ten del chip count al termine del Day 1B del WPT Vienna:

1-      Matias  Ruzzi 176.900

2-      David  Kaufmann 153.800

3-      Diego  Ventura 126.200

4-      Grzegorz  Wyraz 115.100

5-      Alexander  Freund 113.900

6-      Stjepan  Jokic 108.600

7-      Noubarian Majid  Ejlal 106.600

8-      Jeremy  Nock 106.400

9-      Mustapha  Kanit 99.300

10-  Daniele  Lunario 98.900

 

Eros Nastasi va all'EPT Grand Final di Montecarlo vincendo un pacchetto

Ci sarà anche Eros Nastasi all'EPT Grand Final di Montecarlo, che si disputerà dal 25 aprile al 6 maggio. Il noto professional poker player italiano, uno dei più gentili e disponibili del circuito, è riuscito a strappare il 'pass' conquistando un satellite su PokerStars.it. Una bella soddisfazione per lui, che in occasione dell'EPT di Dublino scatenò una polemica sui social.

In quel frangente, infatti, Nastasi accusò alcuni giocatori di aver fatto collusion e di averlo così danneggiato. A vincere il ticket insieme con Nastasi anche Emiliano Conti, un altro regular del circuito italiano.

Eros potrebbe anche decidere di fare cash-out invece di giocare l'EPT Grand Final di Montecarlo, anche se molto probabilmente lo vedremo ai tavoli del Principato di Monaco. Complimenti dunque ad Eros Nastasi per questo bel risultato!

 

Samantha Abernathy show: 330km in bici in meno di tre giorni!

samantha abernathy prop bet

Samantha Abernathy ce l'ha fatta: percorrendo i 330 chilometri tra Las Vegas e Los Angeles a 'bordo' della sua bicicletta, e in meno di 3 giorni (72 ore), ha vinto la prop bet fatta con Dan Bilzerian. La bella e brava giocatrice di poker, protagonista del tavolo finale dell'ultimo Aussie Millions Main Event, si intascherà così un bell'assegno da 10.000 dollari.

Una prop bet che è servita anche allo stesso Bilzerian, che ha in ballo con Bill Perkins una scommessa simile. Il 'Self-Proclaimed King of Instagram' dovrà percorrere la stessa tratta, ma in meno di 48 ore: qualora ce la facesse, Perkins gli staccherebbe un bell'assegno da 1,2 milioni di dollari.

Non è stato facile per la Abernathy, visto che durante il tragitto si è abbattuta una tempesta.

Ma se una ragazza non certo allenata per andare in bici è riuscita a farcela abbastanza comodamente, nonostante un contrattempo importante, Bilzerian ha tutte le carte in regola per riuscire a fare quei 330 chilometri in meno di due giorni. Staremo a vedere.

 

Aria Super High Roller: raggiunto il cap di 49 player, $5 milioni al vincitore

Mancano circa due mesi e mezzo alla seconda edizione dell'Aria Super High Roller, torneo da 300.000 dollari di buy-in, ma i 49 posti disponibili sono già stati tutti prenotati. Il vincitore si porterà a casa, quindi, sicuramente 5 milioni di dollari.

L'evento, che verrà ripreso dalle telecamere di Poker Central (la prima tv sul poker 24 ore su 24), si disputerà il 29 maggio, proprio a ridosso dell'inizio delle World Series of Poker, all'Aria di Las Vegas.

Tantissimi  i big che hanno prenotato il loro posto. Qualche esempio? Da Daniel Negreanu a Phil Laak, passando per Phil Hellmuth, Antonio 'The Magician' Esfandiari, Erik Seidel, Phil Galfond, Isaac Haxton, Igor Kurganov, Fedor Holz, Dan Smith, Andrew Robl, Tony Gregg e Bobby Baldwin.

Ci sarà anche il vincitore della prima edizione dell'Aria Super High Roller, Brian Rast, che l'anno scorso (con il torneo che aveva un buy-in addirittura di mezzo milione di dollari) superò in heads-up Scott Seiver, portandosi a casa ben 7,5 milioni di dollari.