ItaliaPoker > News di Poker > Melara è due volte Barracudas, Sunday Special ad ‘antosoccer’, Palumbo inarrestabile

News di Poker

sunday special palumbo libratus barracudas

Melara è due volte Barracudas, Sunday Special ad ‘antosoccer’, Palumbo inarrestabile

condividi su

Maurizio Melara rivince l’OTB, il Sunday Special è di ‘antosoccer’, Palumbo da urlo al Sunday Million, Libratus polverizza i suoi avversari.

Only the Barracudas 34: Melara serve il bis

Non era mai successo in precedenza che un giocatore vincesse due volte l’Only the Barracudas, uno dei tornei ormai di punta nell’offerta di poker live del Casinò di Campione d’Italia. Ce l’ha fatta Maurizio Melara, che dopo aver trionfato nell’edizione numero 14 si è ripetuto nell’OTB 34.

Melara, che per il ‘disturbo’ si è portato a casa una prima moneta da 40.000 euro, ha piegato in heads-up la resistenza di Roby Begni (23.030 euro per lui), di nuovo secondo dopo aver perso la finale del primo National Heads-Up – perso contro Andrea Benelli.

1.556 le entry fatte registrare dall’Only the Barracudas, con 23 giocatori tornati a darsi battaglia per il final day. Da segnalare anche il 3° posto del regular Predrag Budakovic e il 21° di Sasha Novitskiy, unico altro player del final day, insieme con Melara, ad aver già vinto in passato una tappa dell’OTB.

Ecco dunque il payout del final table dell’Only the Barracudas 34:

1-      Maurizio Melara €40.000

2-      Roby Begni €23.030

3-      Predrag Budakovic €15.100

4-      Carmelo Farruggio €11.200

5-      Raffaele Pepe €8.600

6-      Marco Di Placido €7.020

7-      Gianni Bordoni €5.600

8-      Vincenzo De Rosa €4.250

9-      Stefano Povia  €3.100

 

Sunday Special: ‘antosoccer’ su tutti

Domenica 29 e lunedì 30 gennaio si è giocata l’edizione Progressive KO del Sunday Special, con un montepremi garantito da 200.000 euro che è stato agilmente superato, grazie alle 1.124 entry che lo hanno fatto lievitare a 252.900.

Al termine di un deal stretto con il futuro runner-up, è stato ‘antosoccer’ a fregiarsi del titolo e del premio più corposo: 33.655 euro. Il suo sfidante per la vittoria finale, ‘81highlander’, si è fermato ad un secondo posto da 21.154 euro.

Niente da fare per Luigi ‘incognita93’ Curcio, che ripartiva da chip leader al Day 2: per il noto grinder online è arrivata soltanto una 20° posizione. Tra i big, hanno sfiorato il tavolo finale Guido ‘POGGIAIOLO’ Pieraccini (out in 11° posizione) e Dario ‘Spizzico89’ Marinelli; quest’ultimo, già vincitore del Main Event dell’Italian Championship Of Online Poker, è stato l’uomo bolla del tavolo finale.

Così il tavolo finale del Sunday Special Progressive KO di PokerStars.it:

1-      antosoccer €33.655*

2-      81highlander €21.154*

3-      unsemn €18.663

4-      afidanza €10.279

5-      G.L.DELEDDA €6.780

6-      borntoownyou €8.279

7-      ERMALA €5.595

8-      arturo442 €3.805

9-      TTAHITI75 €1.823

 

Sunday Million, fantastico 3° posto per Rocco Palumbo

Non si ferma la corsa di Rocco Palumbo, che negli ultimi mesi sta facendo incetta di premi sia nei tornei di poker online, sia nei tornei di poker live (recentemente ha vinto una picca in un Side Event del PokerStars Championship Bahamas).

Sicuramente è mouse alla mano che ‘RoccoGe’ sta macinando i risultati migliori. Come ad esempio un 3° posto nell’ultimo Sunday Million di PokerStars.com, dove il player ligure si è accaparrato il premio più alto.

Questo grazie a un deal a 5 che gli ha permesso di intascarsi 95.068 dollari, nonostante sia arrivato 3°. Il vincitore,’stragerpoker’, di dollari ne ha incassati 86.733, meno del 5° classificato ‘Airdraken’ 87.206 dollari per lui.

Sunday Million di PokerStars.com, questi i premi del tavolo finale:

1-      stragerpoker $86.733*

2-      igorcampanha $80.745*

3-      Sephirot88 $95.068*

4-      quasselinho $64.714*

5-      Airdraken $87.206*

6-      marakana1965 $25.353

7-      InduceM3 $17.792

8-      smir9david $12.486

9-      mionir $8.762

 

Libratus imbattibile, spilla agli ‘umani’ oltre 1,7 milioni di dollari

La seconda sfida tra poker bot e intelligenza umana si è risolta nettamente a favore del primo, dopo che Libratus ha completato le 120.000 mani previste contro quattro professional poker player, vincendo qualcosa come 1,7 milioni di dollari.

Nessuno dei giocatori in carne ed ossa è riuscito a impensierire minimamente Libratus. L’unico che ci ha provato fino in fondo è stato Dong Kim, che ha perso circa 85.000 dollari – non una batosta, considerato il campione di 30.000 mani.

Libratus ha invece polverizzato Jason Les, sfilandogli virtualmente di tasca 880.000 bigliettoni. Jimmy Chou ha dovuto concedere poco meno di 553.000 dollari, mentre Daniel McAulay ne ha persi 277.000.

Qualora fossero riusciti a battere Libratus, i quattro professional poker player si sarebbero spartiti un premio di 200.000 dollari.

Commenti

Posta il tuo commento

Commenti

Nessuno ha commentato questa pagina