ItaliaPoker > News di Poker > Elefante vince l'IPT, Bellanca secondo nel Micro Series Main, stop alla pubblicità al gioco
micro series 2016

Elefante vince l'IPT, Bellanca secondo nel Micro Series Main, stop alla pubblicità al gioco

condividi su

‘IWasZiopippo’ alza la picca, ‘ILBELLANK’ sfiora il colpaccio, gioco online via dalla tv, niente in the money per Castelluccio.

IPT Saint Vincent, Elefante batte D’Antoni in heads-up

La seconda tappa dell’ottava stagione dell’Italian Poker Tour si è conclusa lunedì sera al Saint Vincent Resort & Casino, dove Francesco Elefante ha sollevato al cielo la picca conquistata all’IPT Saint Vincent Special Edition.

‘IWasZiopippo’, come è noto online, si è messo alle spalle Nicolaj D’Antoni (altro grinder molto attivo sul circuito .it) e il simpatico francese Jean Patrick Poingt, una delle piacevoli scoperte di questo Italian Poker Tour.

Al tavolo finale è arrivato anche Andrea Cortellazzi, ma il giocatore lombardo non è riuscito ad andare oltre il 7° posto. Da segnalare come i primi tre abbiano deciso di trovare un accordo per intascare 25.000 euro a testa, lasciando 3.500 euro al vincitore.

Ecco il payout del tavolo finale dell’IPT Saint Vincent Special Edition:

  1. Francesco Elefante €28.500*
  2. Nicolaj D’Antoni €25.000*
  3. Jean Patrick Poingt €25.000*
  4. Codrin Paul Macovei €13.900
  5. Tommaso Assuntore €11.000
  6. Francesco Crisafulli €8.200
  7. Andrea Cortellazzi €6.010
  8. Mauro Cordisco €4.400

Micro Series Main Event, Giorgio Bellanca sfiora la vittoria

È terminato sempre lunedì sera anche il Main Event delle Micro Series, la serie di tornei low buy-in organizzata da PokerStar.it. Il torneo di punta aveva un buy-in di soli 50 euro, capace però di generare una prima moneta superiore ai 22.000 euro – praticamente come un Sunday Special, il cui costo di iscrizione è però di 100 euro.

A spuntarla è stato ‘SCIAMI1987’, che in heads-up ha battuto il più noto Giorgio ‘ILBELLANK’ Bellanca. Il grinder italiano, da tempo a caccia di un risultato che gli permettesse di riacquisire fiducia nei propri mezzi, avrebbe anche potuto vincere se non avesse perso un coin flip enorme quando i due avevano più o meno lo stesso stack.

Al vincitore è andata così una prima moneta di 22.625 euro e spiccioli, mentre Bellanca si è dovuto accontentare, per modo di dire, di 16.877 euro. Sul podio anche ‘AAdinoKK’: 12.065 euro per lui.

Questo il payout del final table:

  1. SCIAMI1987 €22.625,20
  2. ILBELLANK €16.877,70
  3. AAdinoKK €12.065,76
  4. pasturact €8.259,30
  5. IlNador €6.248,34
  6. thePINAS €4.811,94
  7. VaiSempreTu €3.375,54
  8. AK CALL88 €1.942,01
  9. Schioppa77 €1.220,94

 

Arriva il decreto: via la pubblicità del gioco online dalle tv

Se ne parlava da tempo, adesso è diventato realtà. Il Governo Renzi ha emanato un decreto per il quale le televisioni pubbliche non potranno trasmettere pubblicità legate al gioco d’azzardo online dalle 7 alle 22 e in qualsiasi fascia oraria durante le trasmissioni dedicate a un pubblico giovane.

Dal decreto sono escluse le tv a pagamento, come Mediaset Premium e Sky, e si fa fatica a capire il perché: forse un ragazzino di 13 anni non potrà abbonarsi a Sky, ma questo non gli impedisce di guardare la televisione del padre. Ma tant’è.

Difficile anche comprendere l’efficacia di questa misura a tutela dei minori, dal momento che il gioco online rappresenta appena il 4% della spesa totale degli italiani nel settore del gioco.

 

Sergio Castelluccio eliminato dal Global Poker Championship

Niente da fare per Sergio Castelluccio, eliminato nel Day 2 del Global Poker Championship, il torneo aperto a tutti i vincitori di una tappa del World Series of Poker Circuit nella passata stagione. Il torneo, un freeroll da 1 milione di dollari di montepremi, ha raggiunto il suo tavolo finale.

Purtroppo ‘Il Genio’ non è riuscito neppure ad arrivare a premio, visto che è stato eliminato in 32° posizione (in the money i migliori 19 classificati). Come per lui, nessuna soddisfazione economica anche per Jason Mercier, Mike Leah ed Anthony Zinno.

Tra i big, invece, sono riusciti ad andare a premio Jon ‘PearJammer’ Turner, Justin Zaki e Jesse Martin. Al final table, insieme con 5 giocatori poco noti, ci sarà invece Joe Kuether: il top player partirà con il 4° stack più grosso di tutti, 458.000 chip.

Questa la composizione del final table del Global Poker Championship:

  1. Said El Yousfi 1.351.000
  2. Joshua Turner 906.000
  3. Cody Pack 509.000
  4. Joe Kuether 458.000
  5. Sean Small 265.000
  6. Yasin Ahmady 236.000