ItaliaPoker > News di Poker > NoOwlsPlz è Special, Raimondi fa il Barracudas, Palumbo bulla Blom

News di Poker

rocco palumbo

NoOwlsPlz è Special, Raimondi fa il Barracudas, Palumbo bulla Blom

condividi su

Scopriamo chi ha vinto l’Half Price Sunday Special, Diego Raimondi trionfa a Campione, Palumbo porta a scuola Isildur1, venduto il braccialetto WSOP di Max Pescatori.

‘NoOwlsPlz’, il Sunday Special è tuo

Nella domenica in cui i principali tornei di PokerStars.it sono costati la metà (la celeberrima Half Price Sunday), è ‘NoOwlsPlz’ a fare la voce grossa nel Sunday Special  - per l’occasione da 50 euro invece di 100, con 150.000 euro di montepremi garantito.

Il grinder si è intascato oltre 25.000 euro, al termine di un deal che ha coinvolto altri tre giocatori: ‘barsonela’ (17.699 euro per lui), ‘PapuaGuinea’ (16.555 euro) e ‘Livr0’ (16.277 euro). Al tavolo finale è arrivato anche Alessio Fratti, alias ‘deceptionnnn’, che ha chiuso all’8° posto per un premio di 2.316 euro:

1-      NoOwlsPlz €25.708*

2-      barsonela €17.699*

3-      PapuaGuinea €16.555*

4-      Livr0 €16.277*

5-      sampei101 €6.988

6-      slevin128 €4.836

7-      asso henrold €3.347

8-      deceptionnnn €2.316

9-      8_Scialla_8 €1.603

Nel Sunday High Roller da 125 euro (invece dei canonici 250), si è invece imposto nientemeno che Pasquale ‘sharkgus88’ Gregorio, che in heads-up ha battuto un altro regular come Antonio ‘barcia961’ Barbato: per il vincitore 16.764 euro, mentre per il runner up un premio di poco superiore ai 12.000 euro:

1-      sharkgus88 €16.764

2-      barcia961 €12.053

3-      MarcoHack €8.666

4-      loresavo €6.231

5-      themonster6 €4.480

6-      mOOvEsAlliN €3.221

7-      Wh4tdoyuM34n €2.316

8-      santero958 €1.665

Only the Barracudas 35: vince Diego Raimondi

Ben 1.240 iscritti per l’edizione numero 35 dell’Only the Barracudas, torneo low buy-in del Casinò di Campione d’Italia che a fronte di un costo di iscrizione di appena 155 euro metteva in palio un montepremi garantito di 120.000, oltre a numerosi ticket per l’evento d’apertura del World Series of Poker Circuit di marzo.

Il milanese Diego Raimondi ha ottenuto l’ennesima soddisfazione degli ultimi mesi (3° a IPO 21 e 2° all’Only the Barracudas 28), centrando finalmente la vittoria e l’annesso primo premio da 40.000 euro. Da segnalare anche il 3° posto di Vincenzo Scarpitti (13.000 euro per lui) e l’8° dell’avvocato Giorgio Bernasconi.

1-      Diego Raimondi €40.000

2-      Matteo Garofali €19.100

3-      Vincenzo Scarpitti €13.000

4-      Leonardo Bartolone €8.050

5-      Rocco Pandiscia €5.400

6-      Diego Camporeale €4.100

7-      Pasquale Cirigliano €3.200

8-      Giorgio Bernasconi €2.600

Rocco Palumbo bluffa, Viktor Blom si arrende

Non capita tutti i giorni di sedersi al tavolo con una leggenda del poker online come Viktor ‘Isildur1’ Blom, anche se ti chiami Rocco Palumbo – e pure tu in quanto a risultati online non scherzi affatto.

Ebbene, è successo durante il Sunday Warm-Up di domenica scorsa, quando ‘Sephiroth88’ e lo svedese si sono sfidati in un piatto durante i primi livelli del torneo da 375.000 dollari garantiti di PokerStars.com.

Sui bui 40 e 80, Rocco Palumbo ha aperto il piatto con A-8, trovando il call di un altro giocatore e di Viktor Blom da bottone. Su flop 5-2-Q, l’azzurro è andato in continuation bet con asso-carta alta, ma non è riuscito a far foldare nessuno dei suoi due avversari.

Al turn, un 8, Palumbo ha trovato un progetto  di colore all’asso che gli ha permesso di sparare una second barrell a cuore più leggero. Dopo questa puntata è rimasto in gioco soltanto ‘Isildur1’, che insieme con ‘Sephiroth88’ ha visto un altro 5 cadere al river.

L’italiano qui ha scelto di fare semplicemente check e di lasciare la parola al suo avversario: Blom, noto per la sua aggressività, non si è fatto attendere e ha puntato più di mezzo piatto. Palumbo ha deciso di andare direttamente all-in, provocando il fold dell’avversario. Davvero una bella mano la sua, visto che in realtà non aveva altro che un asso!

Max Pescatori vende il braccialetto WSOP per beneficenza

Qualche settimana fa, Max Pescatori aveva messo all’asta uno dei quattro braccialetti WSOP vinti in carriera, con l’intento di raccogliere fondi da destinare a ‘S.O.S. per Capricchia’, l’iniziativa lanciata dal collega Cristiano Guerra per aiutare le popolazioni del Centro Italia colpite dal recente terremoto.

L’asta si è chiusa con un’offerta da 11.600 dollari che ha permesso ad un collezionista californiano di mettere le mani su un oggetto molto prezioso non solo dal punto di vista dei materiali, ma anche per ciò che rappresenta.

Pescatori dal canto suo si è detto molto soddisfatto di aver raccolto una cifra così importante. Per aggiudicarsi il suo braccialetto, che aveva una base d’asta di 5.000 dollari, sono arrivate addirittura 4 offerte del valore superiore ai 10.000 dollari.