ItaliaPoker > News di Poker > PartyPoker Millions all’argentina, Sorrentino show online, Team QLASH in Usa

News di Poker

maria lampropulos

PartyPoker Millions all’argentina, Sorrentino show online, Team QLASH in Usa

condividi su

È Maria Lampropulos la vincitrice della prima edizione del PartyPoker Millions. Gran successo per ‘raffibiza’, mentre Pagano e Katchalov volano ad Austin.

Lampropulos sceriffo di Nottingham

lla fine, la prima volta del PartyPoker Millions ha sicuramente lasciato il segno in positivo, con la ciliegina sulla torta rappresentata dal successo al femminile, ottenuto da Maria Lampropulos.

La giocatrice argentina è riuscita a trionfare e a realizzare quello che è stato il sogno di oltre mille giocatori, che tra le qualificazioni online, le fasi di qualificazione e l’iscrizione in loco hanno dato la caccia al milione.

Ma alla fine, l’unica cifra a sei zeri se la porta a casa la giocatrice sudamericana, il cui bilancio negli eventi live schizza in maniera vertiginosa.

Runner up è Jacob Mulhern, il quale ha comunque potuto consolarsi con 650.000 sterline, mentre si chiude al sesto posto la corsa del famosissimo pro britannico Stephen Chidwick.

Il migliore tra i tanti italiani che hanno partecipato è Tommaso Briotti, fermatosi in diciottesima posizione, alle sue spalle Sergio Castelluccio, che ha chiuso al ventinovesimo posto.

Questo il payout per i primi dieci:

  1. Maria Lampropulos £1,000,000
  2. Jacob Mulhern £650,000
  3. Jeremy Pantin £450,000
  4. Mateusz Rypulak £320,000
  5. Jon Spinks £220,000
  6. Stephen Chidwick £150,000
  7. Katie Swift £100,000
  8. Neel Murthy £72,395
  9. Soenke Jahn £50,000
  10. Mark Kelsall £40,000

Raffibiza li mette tutti in fila

Bella affermazione per Raffaele Sorrentino, il quale torna a mostrare i muscoli anche online. Dopo aver saltato un paio di appuntamenti nel circuito live per provare a rilassarsi e ad occuparsi di altre faccende, il giocatore azzurro ha ottenuto il successo nel Bounty Builder, uno dei tornei di punta della domenica su PokerStars.com.

Per Raffaele, che ha giocato con il suo nuovo pseudonimo ‘1mDonuts’, è arrivata la prima moneta da 13.690,84 dollari, rimodulata dopo il deal stabilito con l’altro protagonista dell’heads up, ovvero ‘Andrey_pok21’. Inoltre, trattandosi di un torneo che prevede delle taglie per l’eliminazione di ciascun giocatore, Sorrentino ha potuto intascarsi altri 6.194,50 dollari grazie alla conquista delle suddette taglie.

In totale, dunque, l’azzurro si è garantito quasi 20.000 dollari: niente male, considerando il buy-in di 215 dollari.

Pagano e co. alla conquista dell’America

Dal 28 al 30 aprile prossimi, il Team QLASH farà il suo esordio ufficiale in un torneo di caratura internazionale di Hearthstone, l’eSport che sta conquistando tutti da qualche mese a questa parte. Luca Pagano, fondatore del team italiano, come ben saprete ha coinvolto anche Eugene Katchalov in questa nuova esperienza, che si arricchirà ulteriormente questa settimana.

Il Team QLASH, infatti, sarà schierato presso il Dreamhack di Austin, in Texas, dove si gioca uno dei tornei di Hearthstone più importanti del panorama internazionale. Si gioca per un montepremi di 25mila dollari, e la compagine italiana ha fissato già un piccolo record prima ancora di iniziare a giocare. Per la prima volta, infatti, un team italiano di sana pianta parteciperà all’evento in programma in Texas.

Segno del fatto che il fenomeno Hearthstone si è stabilizzato nel nostro Paese, con il team fondato da Luca Pagano che diventa dunque un punto di riferimento per altre migliaia di appassionati italiani. Ricordiamo che il Team QLASH sarà composto, oltre che da Pagano e Katchalov, anche dal capitano Simone ‘VKing’ Larivera, Dario ‘Pool8’ Ripa e Federica ‘MaeveDonovan’ Campana, oltre che dalle due new entry Luca ‘Bertels’ Bertelli e Gabriele ‘Wolcat’ Catterin.