ItaliaPoker > News di Poker > Poker online: costruire un bankroll partendo da zero

News di Poker

Poker online: costruire un bankroll partendo da zero

condividi su
Anche oggi che il poker online non è più quel paradiso di fish di una volta, è comunque possibile costruirsi un bankroll senza investire nemmeno un centesimo.

Sono lontani i tempi del boom del poker online, dove tutto ciò che serviva per ottenere un profitto era giocare in maniera tight-aggressive, sfruttando la miriade di giocatori principianti e occasionali che non aveva la minima idea di ciò che stava combinando. Eppure, anche oggi è possibile costruire un bankroll di gioco senza alcun investimento.

I fish saranno anche spariti, o almeno la maggior parte di loro, ma questo non significa che le poker room non organizzino più tornei freeroll. I tornei freeroll sono eventi organizzati dalle poker room online che non hanno alcun costo di iscrizione, ma permettono di vincere soldi veri - anche se generalmente molto pochi.

I freeroll nel poker online

Di solito i freeroll mettono in palio poche decine di euro. Capita spesso di vedere field costituiti da 2.000 e passa giocatori e magari i posti pagati sono solo una ventina, cioè circa l'1% dei partecipanti. In questo genere di tornei si arriva a giocare diverse ore: magari si riesce a scalare il chip count e ad arrivare ai piedi del podio, per ottenere una ricompensa minuscola, per esempio 1 euro o poco più.

Ma questi non sono i freeroll che dovete cercare. I freeroll da sfruttare sono quelli che limitano in qualche modo il numero di ingressi imponendo un qualche tipo di requisito. Esistono tornei freeroll che sono aperti solo ai giocatori che si sono iscritti per esempio da meno di un totale prestabilito di giorni, oppure che non costano soldi veri ma che richiedono l'impiego dei cosiddetti punti frequenza - quelli che si ottengono giocando, per intenderci.

In questi eventi, le poker room online offrono un montepremi sensibilmente più alto rispetto ai normali freeroll aperti a tutti: montepremi più alto, meno concorrenza, uguale maggiore convenienza ai fini della costruzione di un bankroll di poker online partendo da zero.

Alcune sale da poker online organizzano inoltre tornei freeroll che pubblicizzano solo tramite email, oppure tornei freeroll ai quali per accedere occorre conoscere una determinata password (come avviene per i freeroll dell'EPT Live, per intenderci). Anche in questo caso i tornei sono più convenienti perché generalmente meno partecipati.

La strategia per i freeroll

Quando partecipate a tornei freeroll dovete utilizzare una strategia che massimizzi le vostre possibilità di arrivare a premio. Per prima cosa dovete rendervi conto che i giocatori saranno disposti ad azzardare molto di più, dato che non hanno investito denaro per giocare. Ecco perché nei freeroll si assistono a mosse molto aggressive, ai limiti dell'insensatezza, sin dalle prime battute.

A meno che non abbiate una mano premium, evitate di farvi coinvolgere nei piatti durante i primissimi livelli. E anche se vi capita una mano premium, probabilmente dovrete affrontare almeno 3 o 4 avversari. Meglio spingere all-in pre-flop e tentare di ottenere un paio di raddoppi sin dall'inizio.

Attenzione anche a quei giocatori che si registrano ai freeroll ma che in realtà non partecipano. Li notate perché foldano automaticamente ogni mano: rubare i bui contro di loro è molto facile, perché basta un rilancio (sempre che non ci siano altri giocatori nel piatto) per ottenere un po' di chip senza sforzo.

I freeroll, inoltre, tendono ad avere un ritmo molto rapido: tipicamente la metà del field viene eliminata entro la prima ora di gioco. Utilizzate questa consapevolezza per implementare una strategia tight-aggressive, di gran lunga la più efficace.