Le Migliori Strategie di Poker dalla Matematica alla Psicologia

Pokermania Quarta Puntata -4

condividi su

Analisi completa della quarta puntata del famoso show televisivo di Italia1 "Poker Mania" interamente dedicato al poker. (Quarta Parte)

Posizioni al tavolo e Chip count:
1 Temp Hutter 2600
2 Tuan Le 4130
3 Humberto Brenes 3rd place
4 Bradley Berman 4th place
J. C. Tran 5th place
6 David Pham 6th place
Commento. Tuan parte in vantaggio, ma niente è detto, visto che Temp finora ha giocato bene e non parte così svantaggiato.


Tredicesima Mano. Button: Temp; BB: 60; A: 10

Preflop
Temp Q 6 raises 180; Tuan 10 7 calls
Temp 57%; Tuan 42%
Commento. Come al solito, all'heads up si gioca con qualunque mano: Temp va con una Q e un kicker basso, strano il call di Tuan, che con una mano debole fa una giocata che aspetta l'esito del flop, ed infatti Temp è il favorito.
Flop 10 3 2
Tuan 82%; Temp 18%
Tuan checks; Temp checks
Commento. Tuan, che ha infilato la top pair, fa slow play per attirare l'avversario nella sua trappola, e Temp, che non ha niente da perdere nel fare una chiamata gratis sperando di beccare una Q nelle ultime 2 carte scoperte, fa check anch'egli.
Turn 3
Tuan 93%; Temp 7%
Tuan bets 150; Temp calls
Commento. Tuan punta per cercare di monetizzare la sua mano ed evitare un altro check di Temp, il quale invece fa uno strano call: a questo punto, vedere senza provare a rilanciare è un segno di debolezza, non imponi il tuo gioco, e se invece non ti piace la tua mano, tanto vale lasciare, visto che il piatto non è tanto sostanzioso.
River 7
Tuan bets 500; Temp raises 1000; Tuan calls; Tuan wins 2680, double pair 10,7
Commento. Tuan punta per fruttare ancora soldi da questa mano, forse in maniera esagerata, ma Temp oramai non vuole saperne di mollare questo piatto, e raddoppia la puntata di Tuan, giocata che può sembrare strana ma che, nella spiegazione di Luca Pagano, può avere questa spiegazione: Temp vuole dipingere una mano forte in maniera convincente, quindi non va in un all in che può sembrare troppo aggressivo, ma fa un rilancio che può sembrare "di sostanza", come a dire "Ho vinto, quindi punto questi dollari giusto per monetizzare ancora di più dalle mie carte".
Tuan, che ha una doppia coppia, non può lasciare, e quindi fa la cosa giusta andando a vedere in rilancio di Temp, e la sua reazione è curiosa nel momento in cui vengono scoperte le carte: il suo è un semplice "wow", come a sottolineare la sua sorpresa per la mano vinta. Evidentemente, l'interpretazione cervellotica della mano di Temp l'aveva fatta anche lui, eppure, data la mano forte che aveva, non poteva lasciare.


Posizioni al tavolo e Chip count:
1 Temp Hutter 2545
2 Tuan Le 4185
3 Humberto Brenes 3rd place
4 Bradley Berman 4th place
J. C. Tran 5th place
6 David Pham 6th place
Commento. La situazione appare invariata rispetto al chip count precedente.


Quattordicesima Mano. Button: Tuan; BB: 100; A: 10

Preflop
Tuan A 4 calls; Temp 6 3 checks
Tuan 59%; Temp 40%
Commento. Tuan fa il limper (ossia fa call al preflop) per cercare di non spaventare Temp ed attirarlo nella sua trappola. Temp, che non deve spendere niente, va a vedere il flop.
Flop 4 Q 7
Tuan 48%; Temp 52%
Temp checks; Tuan checks
Commento. Qui Tuan infila la coppia di 4, ma Temp ha 4/5 di colore e una scala ad incastro con un 5, e quindi ha come outs 8 fiori per il colore, tre 6 per la coppia e tre 5 per la scala, per un totale di quattordici outs su 45 carte da distribuire su due carte scoperte: ecco quindi spiegato il suo vantaggio.
Temp fa check per vedere che dice il suo avversario, e Tuan, visti i 2 fiori usciti sul tavolo, fa check per vedere come si comporterà Temp al turn quando sarà di nuovo lui il primo a parlare.
Turn J
Tuan 68%; Temp 32%
Temp bets 350; Tuan raises 1050; Temp re-raises all in 2435; Tuan folds; Temp wins 3705
Commento. A questo punto, Temp decide che vuole portare a casa il piatto, e punta per vedere come reagiscie Tuan e capire con che carte si ritrovi il suo avversario in mano in base a tale reazione. Tuan, che non aspettava altro, rilancia per valutare la consistenza della mano di Temp, e quest'ultimo, per cercare di uscire a tutti i costi dal tavolo senza andare al river, va all in per spaventare il suo avversario. Tuan, che ha la coppia più bassa presente al tavolo, non rischia e molla.


Quindicesima Mano. Button: Tuan; BB: 100; A: 10

Preflop
Tuan 9 10 raises 350; Temp K 5 calls
Tuan 43%; Temp 56%
Commento. Tuan giustamente rilancia (mai dare nell'heads up un'impressione di debolezza, se non si crede nella propria mano meglio passare, a meno di tentativi di trappola come quelli nella mano precedente) e Temp, che ha il K, si limita a vedere: questo a parer mio è un errore, poiché in questa maniera non si impone il proprio gioco ma si sta nell'ombra dell'altro giocatore.
Flop A Q K
Temp 81%; Tuan 17%
Temp checks; Tuan bets 700; Temp raises all in 3285; Tuan folds; Temp wins 4705
Commento.Ottima giocata di Temp: fa check per vedere che fa l'avversario, il quale prova a fare una puntata per raffigurare l'asso. A questo punto, Temp non può mollare la mano con una coppia di K, e giustamene non gli crede e va subito all in per testare la consistenza della mano di Tuan, il quale deve passare.


Posizioni al tavolo e Chip count:
1 Temp Hutter 4255
2 Tuan Le 2475
3 Humberto Brenes 3rd place
4 Bradley Berman 4th place
J. C. Tran 5th place
6 David Pham 6th place

Commento. L'esordiente sta guidando il gioco: con la mano appena vista ha sorpassato Tuan nel chip count, e domina il gioco. Che lo sconosciuto batta il giocatore affermato?