ItaliaPoker > News di Poker > Sammartino fallisce l'High Roller, le French Poker Series, scopriamo Mad Harper, l'AMA di 'Jungleman

News di Poker

sammartino

Sammartino fallisce l'High Roller, le French Poker Series, scopriamo Mad Harper, l'AMA di 'Jungleman12'

condividi su

L'azzurro out al Day 2 dell'EPT Grand Final High Roller, ecco il Main Event delle FPS, chi è Mad Harper?, 'Jungleman12' hot su Reddit.

EPT Grand Final High Roller €10.000: Sammartino fuori dai premi

È cominciato da un paio di giorni l'EPT Grand Final di Montecarlo, ultima tappa della 12° stagione dello European Poker Tour. Subito fuochi d'artificio, perché il primo evento in programma è il Single Re-Entry High Roller da 10.000 euro.

Ben 214 le entry, frutto di 164 player unici e 50 re-entry, per una prima moneta da 439.000 euro. Alla quale hanno già dovuto rinunciare i tre giocatori italiani che si erano iscritti: Mustapha Kanit e Rocco Palumbo sono stati eliminati durante il Day 1, mentre Dario Sammartino nel Day 2.

Il 'Mad Genius' aveva chiuso la prima giornata in average, ma nel Day 2 non è riuscito a trovare lo spunto necessario ed è stato eliminato prima dello scoppio della bolla, avvenuto quando Philipp Gruissem ha eliminato David Peters in 32° posizione.

Quando sono rimasti soltanto 23 giocatori, è il russo Dmitry Yurasov a comandare il chip count, con uno stack di 903.000 gettoni. Nella top ten troviamo però diversi big come Isaac Haxton, Tom Hall, lo stesso Philipp Gruissem, Chance Kornuth, Fedor Holz e il vincitore dell'EPT Grand Final Main Event 2015, Adrian Mateos.

1-      Dmitry Yurasov 903.000

2-      Imad Derwiche 760.000

3-      Isaac Haxton 744.000

4-      Tom Hall 731.000

5-      Jean-Noel Thorel 718.000

6-      Philipp Gruissem 668.000

7-      Chance Kornuth 601.000

8-      Sergey Lebedev 567.000

9-      Fedor Holz 553.000

10-  Adrian Mateos 551.000

Questi i premi che aspettano i 9 finalisti dell'EPT Grand Final Single Re-Entry High Roller da 10.000 euro di buy-in:

1-      €439.000

2-      €295.600

3-      €208.420

4-      €169.000

5-      €133.680

6-      €101.500

7-      €74.100

8-      €54.180

9-      €44.840

 

French Poker Series Main Event: cinque italiani al Day 2

Come ormai avviene da diverso tempo, l'EPT incorpora anche tornei nazionali nel suo programma. Ieri è iniziato infatti il Main Event delle French Poker Series, con un Day 1A da 349 iscritti, non pochi per un evento da 1.100 euro di buy-in - anche se senza dubbio il montepremi garantito da 500.000 euro fa davvero gola.

Solo 91 i player che rivedremo al Day 2, dove sono approdati anche cinque giocatori italiani. Il più bravo è stato Mario Melis, issatosi addirittura fino alla 4° posizione del chip count, grazie a uno stack di 219.000 chip. Bene anche Guido Pezzotta, che con 150.500 non è lontano dalla top ten del chip count.

Più indietro invece Luca Fiorini, il comico appassionato di poker Mauro Tarantini e Francesco Moro, rispettivamente con 77.200, 51.000 e 20.100 chip. Comanda Andrey Andreev con 281.300, davanti a Kasra Pour Khomamy con 263.000 e a Olivier Decamps con 222.600.

1-      Andrey Andreev 281.300

2-      Kasra Pour Khomamy 263.000

3-      Olivier Decamps  222.600

4-      Mario Melis 219.000

5-      Niste Mihai Gabriel 184.200

6-      Bertrand Guenoun 182.000

7-      Ivan Freitez  180.200

8-      John Bizzaro 173.800

9-      Johan Guilbert  161.600

10-  Huy Pham  160.900

 

Mad Harper, da 'mietitrice' a EPT Media Coordinator

In pochi la conoscono, eppure è un cardine dello European Poker Tour, colei che si occupa - tra le tantissime cose - di inviare tutte le comunicazioni ufficiali durante gli eventi (recap, report, chip count, montepremi e chi più ne ha più ne metta). Stiamo parlando di Mad Harper, EPT Media Coordinator che in una recente intervista ha ricordato i suoi esordi.

Oggi la Harper è una figura chiave dell'EPT, eppure ha cominciato davvero dal basso. Il suo primo compito? Distribuire cappellini da baseball ai giocatori che venivano eliminati, quando ancora lo European Poker Tour era agli albori.

"Ogni tanto mi sfuggiva qualche giocatore eliminato", ricorda la Harper, "così cominciai ad avvicinarmi di più agli short stack. Mi avevano soprannominato 'la mietitrice', perché sapevano che se mi avvicinavo vuol dire che rischiavano l'eliminazione".

 

Dan Cates su Reddit: "Dwan ha perso un piatto da 20 milioni di dollari"

Anche Daniel 'Jungleman12' Cates ha preso parte ad un Ask Me Anything su Reddit, come già prima di lui avevano fatto parecchi colleghi del calibro di Phil Hellmuth, Antonio 'The Magician' Esfandiari e Vanessa Selbst.

Tra gli spunti più interessanti, un utente ha chiesto a Cates quale sia stato il piatto più grosso al quale abbia mai assistito: "Ho visto Tom (Dwan, ndr) perdere con set contro overset su un board sconnesso, contro un altro giocatore, un piatto del valore di 20 milioni di dollari in totale".

Cates ha poi parlato dell'ormai famigerata 'durrrr Challenge', la sfida che ha in ballo proprio con Tom Dwan e che molto probabilmente non riprenderà a breve: "Il papà di Tom è malato e lui ora è nel New Jersey accanto al padre, parleremo più avanti di come procedere".