Le Migliori Strategie di Poker dalla Matematica alla Psicologia

strategia poker8

I Tre Segreti del Poker Texas Online

condividi su

Ecco tre segreti per poker hold em (ma non solo!) da tenere sempre a mente per riuscire a diventare dei giocatori davvero di successo.

La maggior parte dei giocatori che decide di provare a fare sul serio e muovere la propria esperienza di poker online su livelli semiprofessionistici sembra spesso mancare sia in nozioni fondamentali di strategia di poker che in alcuni semplici passi che possono essere probabilmente definiti come i tre segreti del poker più importanti per riuscire a vincere per davvero.

Per quanto esistano elementi di strategia assolutamente importanti come quello di saper scegliere le mani da giocare ed imparare a valutare sempre nel migliore dei modi il valore "reale" delle carte da poker, i segreti del Texas Hold Em che molti sembrano non conoscere hanno più attinenza con le fasi "tecniche" del gioco online - visto che riguardano più che altro alcuni errori che un numero impressionante di giocatori sembra commettere in continuazione senza neppure rendersene conto.

Primo: Controllate i vostri tells online

Il primo dei segreti per poker holdem che vi vogliamo svelare oggi è quello di non usare i pulsanti della poker room che vi permettono di pre-selezionare un'azione .

Nonostante in molti vedano nell'autoraise oppure nell'autofold un modo utile per velocizzare l'azione, il fatto di usare questi pulsanti funziona come vero e proprio poker tell che informa tutti i player al tavolo del reale valore della vostra mano.

In assenza di tutti quei tells fisici che rendono il poker live decisamente affascinante, il poker online si nutre della gestione dei tempi di gioco più che di ogni altra cosa, ed usare i pulsanti di auto selezione è probabilmente l'errore più macroscopico che si possa fare se lo scopo è quello di giocare a poker per vincere.

Secondo: Multitavolo con moderazione

Quello di riuscire a controllare la varianza è uno dei desideri segreti di ogni giocatore di poker: minimizzare la casualità del gioco per far eccellere le proprie qualità di calcolo e strategiche è infatti uno dei sogni proibiti di chi è convinto di avere le capacità necessarie per vincere a poker.

Nel tentativo di "razionalizzare" il gioco al massimo e tenere il calcolo delle probabilità nel palmo della propria mano, moltissimi giocatori si tuffano sempre più spesso nell'avventura del gioco multitavolo, convinti che più tavoli significhi necessariamente più possibilità di riuscire a vincere.

Il viaggio nei nostri segreti del poker quindi continua con un secondo consiglio fondamentale che è quello di prestare un'enorme attenzione alle partite multitavolo e non lasciarsi trasportare in giochi che rischiano di diventare facilmente incontrollabili.

Parlando con molti players alle prime armi, infatti, non è raro scoprire di serate passate con il PC collegato allo schermo della televisione per riuscire a trovare spazio per (storia vera!) 25 tavoli di poker tutti insieme. Decisamente troppi per riuscire a giocarli tutti con la dovuta attenzione che il poker richiede in ogni occasione.

Terzo:al tavolo come all'università

Nonostante l'ultimo dei nostri segreti del poker texas hold em possa sembrare quasi ovvio ai giocatori più "intelligenti", sono convinto che possa risultare di qualche utilità per chi si affaccia solo ora nel mondo del gioco del poker ed ha bisogno di riuscire a capire come giocare come un vero professionista.

Da quando il poker in Italia ha visto l'arrivo di nuovi software e nuovi marchi a causa di una legislazione che ha reso inefficaci i programmi delle sale internazionali, l'utilizzo di software per la gestione delle partite è diventato sempre più complesso rivelandosi addirittura inutile per quelle sale che non supportano diversi programmi come Holdem Manager e PokerTracker.

Considerando la capacità di imparare del gioco degli altri players uno degli elementi più importanti per riuscire ad ottenere qualche risultato che vada oltre un paio di vittorie casuali, dunque, il più ovvio tra i segreti del poker è quello di usare il campo delle note e prendere quanti più appunti possibile sul modo di giocare dei propri avversari.

In conclusione

Ora che i segreti del poker non sono più un mistero per voi, quello che vi rimane da fare è iscrivervi ad una delle sale che offono i migliori tornei di poker gratis e provare a mettere in pratica quello che noi di Italiapoker vi abbiamo detto fino a qui.

Provate a non usare i pulsanti di preselezione gestendo meglio i tempi di attesa, a giocare meno partite multitavolo ed a prendere sistematicamente appunti sui vostri avversari: vedrete che in poco tempo questi piccoli segreti del poker hold em si riveleranno assolutamente preziosi.