ItaliaPoker > News di Poker > Steve O'Dwyer si aggiudica l'ACOP Super High Roller

News di Poker

Steve O'Dwyer si aggiudica l'ACOP Super High Roller

condividi su
Per il vincitore di una tappa dell'EPT nella scorsa stagione, arriva un altro risultato importante che gli vale un premio di 1,8 milioni di dollari.

Steve O'Dwyer ha vinto l'Asia Championship of Poker Super High Roller di Macao, battendo in heads-up Ryan Fee e conquistando così in un colpo solo 14 milioni di dollari di Hong Kong, ovvero 1,8 milioni di dollari e spiccioli.

Era da un po' che O'Dwyer non piazzava una zampata del genere, dopo che l'anno scorso si era portato a casa un titolo EPT, arrivando ad un altro paio di tavoli finali importanti e chiudendo il 2013 con un bilancio da 2,3 milioni di dollari.

O'Dwyer se l'è dovuta vedere contro un field comprensibilmente molto duro, come quello di ogni torneo High Roller. Al tavolo finale, infatti, ha giocato contro Davidi Kitai (uno dei pochi Triple Crown Winner), Joseph Cheong (ex November Nine), Connor Drinan, Pratyush Buddiga e il mago degli High Roller Dan Colman.

La notizia nella notizia è proprio quella che il buon Daniel stavolta non è andato oltre il 7° posto, un risultato deludente per uno come lui, abituato a vincere praticamente ogni torneo al quale partecipa. Colman si consola con un buon bottino di punti accumulato nella lotta contro Mike Leah al titolo di Player of the Year di Bluff Magazine.

E dire che per lui il final table sembrava essere cominciato col piede giusto, dopo l'eliminazione di Davidi Kitai con Q-J contro K-8 e una scala centrata direttamente al flop. Ma ci ha pensato O'Dwyer con A-A a fermare il tentativo di rimonta dell'americano, il cui A-K ha trovato un progetto di colore al turn, non concretizzatosi però al river.

6° posto per Kitson Kho, unico giocatore di Hong Kong e di gran lunga il meno famoso del lotto: rimasto corto, ha provato il double-up con A-T ma ha trovato Buddiga con A-K ed è stato eliminato. Sempre Buddiga si è preso cura anche di Cheong, quando la sua pocket pair di 5 ha retto contro l'A-J dell'avversario.

Medaglia di legno per Connor Drinan, prima azzoppato da Ryan Fee e poi finito da O'Dwyer con un colore al 5 più che sufficiente a battere il misero Q-8 del suo contendente. La fase three-handed è durata molto poco, perché lo scatenato O'Dwyer ha eliminato anche Buddiga con K-7 contro K-2.

Nonostante abbia iniziato l'heads-up con quasi i due terzi delle chip totali, O'Dwyer ha dovuto faticare un po' per completare l'opera. Fee ha fatto subito un double up con K-T contro Q-T, quindi un altro con K-9 contro A-3 (9 al turn).

Tuttavia, per quanto si sia avvicinato a O'Dwyer, Fee non è riuscito a colmare il gap ed ha chiuso definitivamente al 2° posto quando il suo tentativo di bluff in all-in al river con una scala mancata è stato pizzicato dall'avversario, forte di una top pair di donne.

1-      Steve O'Dwyer  $1.811.828

2-      Ryan Fee $1.283.109

3-      Pratyush Buddiga $844.660

4-      Connor Drinan $657.674

5-      Joseph Cheong $528.718

6-      Kitson Kho $438.449

7-      Daniel Colman $373.972

8-      Davidi Kitai $312.124