ItaliaPoker > Le Migliori Strategie di Poker dalla Matematica alla Psicologia > Strategia delle scommesse nel Texas Hold'em

Le Migliori Strategie di Poker dalla Matematica alla Psicologia

Strategia di gioco per il Poker Texas Holdem - Strategie del Hold'em

condividi su
La strategia di gioco del Poker Texas Hold'em è composta da molti elementi, ma uno dei concetti fondamentali che qualsiasi buon giocatore di Poker Texas Hold'em deve capire sono le puntate. Le puntate sono l'elemento distintivo del poker e lo rendono diverso da altri giochi di carte come ad esempio Hearts e Gin. Pur essendo possibile scommettere soldi anche negli altri giochi di carte, in questi il denaro non è un elemento cardine del gioco allo steso modo in cui lo è per il poker. Ecco perché capire le puntate nel poker è indispensabile.

Sei buoni motivi per scommettere nel Poker Texas Hold'em?

La migliore strategia nel poker significa non scommettere mai a caso. La tua scommessa deve avere sempre una funzione. I motivi per scommettere includono:

· Pensi di avere la mano migliore e vuoi guadagnare ancora di più in un piatto che credi di poter vincere.

· Pensi di avere la mano migliore al momento ma temi che altre mani possono essere migliori delle tue e vuoi incoraggiarle ad abbandonare o farle pagare per vederti.

· Hai una mano debole e vuoi dissimularla in modo che gli avversari con mani migliori lascino e ti concedano il piatto (il bluff).

· Stai aspirando alla mano migliore e vuoi convincere gli avversari che hai già una mano forte in modo che lascino il piatto o che puntino ancora rendendo il piatto ancora più ricco (il semi-bluff)

· Vuoi vedere la carta successiva, a buon prezzo, puntando un piccolo importo, speri di scoraggiare gli avversari a rilanciare un grande importo (Scommessa di blocco/difensiva)

· Stai facendo un progetto ed hai una buona posizione, puoi fare una puntata minima sul turn per indurre gli avversari a un fold e vedere gratis una carta da un avversario che agisce prima di te al river successivo.

Quando, invece, è meglio non scommettere in Texas Hold'em Poker?

Prima ti abbiamo dato tutti i buoni motivi per scommettere, ma quando è, invece, sconsigliabile?

· È il tuo turno: non devi necessariamente scommettere solo perché nessuno ha ancora scommesso, a meno che tu non creda che tutti gli avversari siano più deboli e la tua puntata possa far lasciare tutti. Inoltre, se stai programmando di giocare la mano e nessuno è entrato prima di te, spesso è una buona idea rilanciare invece che soltanto adeguarsi alla scommessa ("vedere"), perchè cosí riuscirai ad avere il controllo della mano.

· Qualcun altro ha scommesso: i giocatori più aggressivi spesso scommettono se hanno mani deboli o a volte i giocatori esagerano e dovrebbero essere sfidati. Tuttavia, se un giocatore rilanciata più volte di seguito, è probabile che abbia buone mani. In questo caso non dovresti rilanciare, sempre che tu non abbia buoni motivi di ritenere che stia bluffando.

· È il solo modo per vincere: a volte puoi decidere di bluffare al river se pensavi a una mano e l'hai mancata poiché non hai vinto allo showdown. Tuttavia, se lo fai ripetutamente, gli avversari se ne accorgeranno e questo ti costerà. Se stai programmando un bluff al river, devi impostarlo mostrando alcune buone mani e bluffando a un board dove può non essere così ovvio che l'hai mancato.