ItaliaPoker > Le Migliori Strategie di Poker dalla Matematica alla Psicologia > La Strategia per Tornei di Poker in 5 Punti

Le Migliori Strategie di Poker dalla Matematica alla Psicologia

strategia poker10

La Strategia per Tornei di Poker in 5 Punti

condividi su

Ecco per voi cinque consigli fondamentali per capire la strategia dei tornei di poker: basi indispensabili per vincere a poker.

Quello della strategia per tornei di poker è un campo che raccoglie una letteratura talmente vasta da risultare decisamente complesso per tutti quei giocatori alle prime armi che decidono di provare a costruire le basi di un gioco intelligente e tecnico.

Quando si parla di strategia per tornei di poker, infatti, si fa spesso riferimento as un insieme di testi (Sklansky, Harrington, etc.) e concetti (varianza, odds, implied odds, pot odds e così via all'infinito) che i meno volenterosi trovano terribilmente difficile tanto da finire per abbandonare la voglia di imparare davvero qualche nozione di strategia nei tornei di poker.

Sfortunatamente, però, il problema è che mettendosi al tavolo senza la dovuta preparazione in tema di strategia di tornei di poker si rischia solamente di prendere delle batoste memorabili.

Come fare allora?

Per darvi una mano ad entrare nel "fantomatico" mondo del poker più "tecnico", abbiamo deciso di offrirvi cinque consigli di strategia per tornei di poker da tenere sempre a portata di mano per riuscire a capire come gestire le proprie partite.

1 - Ad un certo punto dovete lasciare

Giocare sempre tutte le mani vi trasforma in calling station, una delle figure più orribili che si possano assumere al tavolo del poker.

Tradizionalmente, quello di giocare mani inutili è l'errore più commesso dai principianti quindi, il nostro consiglio di strategia per tornei di poker è quello di giocare esclusivamente quando si è certi ne valga la pena. Perchè ogni mano rischiosa è sempre una mano (quasi) buttata al vento.

2 - Non siete al cinema: niente alcohol

Ogni volta che qualcuno al tavolo vi offre un drink, mettetevelo bene in testa, vi sta solamente fregando.

L'alcohol riduce i riflessi, la soglia d'attenzione e la capacità di valutare rapidamente le situazioni al tavolo.
Siete sicuri di voler bere quel bicchiere con 88 come starting hand?

3 - Un bluff a caso è un bluff perso

Ci sono un sacco di giocatori che pensano bluffare sia semplicemente giocare pesante quando non si ha nulla in mano. Esattamente come ci sono un sacco di giocatori che non riescono a non perdere.

Chi conosce la strategia per tornei di poker sa che per bluffare bisogna sempre avere una scappatoia: una qualche percentuale di vittoria se si decide di portare il bluff fino in fondo oppure il coraggio di foldare se chiamati da giocatori più bravi.

Altrimenti ci si comporta da stupidi - e gli stupidi, nel poker, non vincono mai.

4 - Non avete una pistola alla tempia

Per qualche simpatico motivo ci sono moltissimi giocatori  - anche esperti, a dire la verità - che spesso continuano a spendere rimanendo nella mano perchè.. "ho già messo talmente tanto che non ha senso andarsene"; un concetto che a me suona sempre come "getto via altri 5 euro perchè ne ho già perso 6" - follia pura.

Comunque siate messi, se non avete nulla in mano, non sono certo i soldi che aggiungete a quelli già scommessi a regalarvi la mano della vittoria.

Lo so, sembra strano inserire nelle basi fondamentali di strategia dei tornei di poker questo consiglio ma, cretedemi, il giorno in cui imparerete a foldare di più sarà anche il giorno in cui imparerete a vincere.

5 - No, dico, ma le vogliamo guardare quelle carte?

Appena incominciate a giocare, è senza dubbio sufficiente fare uno sforzo solo per tenere a mente le regole del gioco e le vostre carte - possibilmente senza doverle guardare ogni minuto per ricordarvi la vostra mano.

Quando si fanno progressi con la strategia per tornei di poker, invece, l'attenzione la si concentra sulle carte sul tavolo in modo da capire non solo quale sia la potenza della vostra mano ma - soprattutto - quale siano le mani possibili al momento e quali possano essere quelle in possesso dei vostri avversari.

N/A: Che ne dite di provare?

Ora che siamo andati insieme a toccare 5 consigli fondamentali di strategia per tornei di poker, che ne dite di provare uno dei tanti tornei di poker gratis offerti dal nostro sito e dirci come è andata?

Credetemi, applicate sempre questi 5 punti e riuscirete a ridurre in maniera davvero drammatica gli errori al tavolo.

Provare per credere.