ItaliaPoker > News di Poker > Vincere giocando a poker? Specializzarsi è fondamentale

News di Poker

Vincere giocando a poker? Specializzarsi è fondamentale

condividi su
Le due poker room online hanno deciso di ritirarsi da alcune aree, soprattutto dell'Asia e della regione islamica.

>

>>>

Tutti i migliori professionisti hanno la propria "specialità". Prendete ad esempio la professione medica. Ci sono specialisti in ogni aspetto: dal cardiochirurgo al neurochirurgo, dall'ortopedico al gastroenterologo, e così via. E lo stesso, naturalmente, vale per tutte le altre professioni. Compreso il giocatore di poker.

Se dividete il vostro tempo e l'apprendimento tra diverse discipline, per quanto possano essere correlate, potreste diventare competenti in una o più di esse, ma non arrivereste mai al livello di abilità che potreste raggiungere se vi concentraste su una sola attività. Specializzarsi ci permette proprio di fare questo.

Sebbene molti dei migliori giocatori di poker al mondo competono in numerose varianti, anche loro hanno la propria specialità preferita. Esistono tornei nei quali si giocano diverse tipologie di poker, questo è vero, ma soprattutto all'inizio è bene concentrare i propri sforzi solo su una variante.

Solo così si può vincere davvero. Perché alla fine il divertimento sta nella vittoria, e più si vince, più ci si diverte.

Di varianti di poker ce ne sono davvero tantissime, talmente tante che le stesse varianti… hanno delle varianti! Inoltre, già solo partecipare a un torneo di poker è diverso dal sedersi al tavolo di una partita cash. Stesso dicasi per la regola Limit o No Limit, che rende molto differenti due stessi tipi di poker.

Strategie, tattiche, ragionamenti e problemi eventuali, tutto si modifica semplicemente aggiungendo, togliendo o modificando leggermente anche una sola regola.

Un assaggio di quante versioni di poker esistono al mondo

Texas Hold'em, Omaha, Omaha Hi Lo, 7 Card Stud, 7 Card Stud Hi Lo, Cold Omaha, Razz, 5 Card Draw, Badug, Deuce to Seven Triple Draw Poker, Ace to Five Triple Draw, Crazy Pineapple, Chinese Poker, Mexican Poker, Eight or Better, Double Flop Hold'em, Royal Hold'em, H.O.R.S.E. (cinque varianti di poker in una!) e chi più ne ha più ne metta.

Ci sono così tante varianti del classico gioco del poker, che è quasi impossibile stilare una lista completa senza che questa diventi simile ad un elenco telefonico. In realtà, solo poche di queste si trovano nei casinò, generalmente le più popolari (salvo richiesta specifica di un numero sufficiente di giocatori).

Ciascuna variante di poker, a prescindere dal nome, ha le sue regole. Spesso parlando di "poker" si intende il più popolare Texas Hold'em, ma questa non è che la punta dell'iceberg. Senza entrare troppo nel dettaglio, si può arrivare comodamente a contare un centinaio di varianti.

Attenzione, non stiamo assolutamente dicendo che non dovreste giocare a nient'altro se non alla variante in cui vi sentite più bravi o più portati. Stiamo semplicemente dicendo che se volete essere dei giocatori davvero vincenti, dovreste incanalare tutti gli sforzi in una singola variante, lasciando le altre solo per quando volete svagarvi un po'.

Solo in questo modo riuscirete ad acquisire le necessarie abilità per vincere a poker, continuando a migliorarle poi nel corso del tempo. Che prediligiate il Texas Hold'em o l'Omaha, che siate più tipi da Seven Card Stud o da Five Card Draw, fate la vostra scelta. E cominciate a vincere sul serio.