ItaliaPoker > Texas Holdem Poker: Fasi di Gioco e i Migliori Siti

Texas Holdem Poker: le Fasi di Gioco e i Migliori Siti Italiani

Dopo aver "invaso" il mondo del poker dal vivo, il Texas Holdem Poker riesce a far breccia finalmente anche in Italia. In tutti e quattro gli angoli del pianeta, oltre che ovviamente anche nel nostro Paese, ha conquistato una popolarità tale da diventare senza alcun dubbio la variante più giocata di poker online. Offerto ormai da tutte le poker room, il Texas Holdem Poker può essere giocato in tante maniere e con diverse quantità di giocatori: dall'heads-up che ne prevede due, al tavolo full ring che ne prevede ben 10.

Troverete poi tornei Sit & Go programmati, oppure veloci partite in cash o in maniera assolutamente gratuita con freeroll. Per aiutarvi a scegliere la sala di Texas Holdem Poker più adatta al vostro modo di giocare, abbiamo realizzato la classifica e le recensioni di tutte le sale dove è possibile giocare a texas holdem poker in Italia online.

 

PokerStars.it
100% Fino a €1.000 Gioca Ora Recensione
Sisal Poker
200% Fino a €1.010 Gioca Ora Recensione
BetClic.it Poker
100% Fino a €1.005 Gioca Ora Recensione
Titanbet Poker
200% Fino a €1.000 Gioca Ora Recensione

Texas Holdem Poker - Come Giocare a Italia

texas holdem poker

Una volta deciso quale sala provare, il primo passo da compiere per mettervi alla prova col Texas Holdem Poker in Italia è senza dubbio quello di essere in possesso almeno delle regole principali del gioco e di cominciare a prendere confidenza con le sue diverse fasi.

Una volta apprese le regole del gioco ed come funziona il sistema dei punti, che comunque vi consigliamo di stampare e tenere sempre con voi quando giocate, possiamo inziare con il Texas Holdem Poker.

 

Texas Holdem Poker - Le fasi iniziali della mano

Occupati tutti i posti (seat) del tavolo di Texas Holdem on line, la partita comincia con l'attribuzione del ruolo di "mazziere" (dealer) - posizione che cambia in senso orario al termine di ogni mano e che serve per individuare i giocatori che ricoprono il ruolo di piccolo buio (small blind), e grande buio (big blind).

I "bui" sono i primi due giocatori seduti alla sinistra del dealer. Questi due giocatori devono incominciare la partita mettendo sul tavolo due scommesse obbligatorie di un ammotare preciso che viene definito da una "struttura" della partita adottata prima dell'inizio del gioco e condivisa da tutti i giocatori seduti al tavolo.

Esempio: in una partita da 1-2 euro, il piccolo buio punta 1 euro sul tavolo e il grande buio ne mette 2.

Nel Texas Holdem poker, il "piccolo buio"(small blind) - ovvero il giocatore seduto all'immediata sinistra del "grande buio" - , quindi il primo giocatore alla destra del mazziere, mette sul tavolo una puntata iniziale uguale alla metà del "big blind".

Una volta che i bui hanno sistemato le loro puntate, il dealer consegna due carte coperte a ciascuno dei giocatori al tavolo dando il via al primo giro di puntate che incomincia dal giocatore seduto all'immediata destra del "grande buio".

 

Texas Holdem Poker - Le Posizioni al Tavolo

texas holdem poker posizioni tavolo

Cominciamo ricordando che nel poker in generale e quindi anche nel Texas Hold'em si gioca in senso antiorario.

Chi ha già confidenza con il Texas Holdem Poker sa che la posizione chiamata "Under the Gun" è una delle posizioni più difficili del gioco perchè richiede al player che la ricopre di prendere una decisione senza avere alcuna informazione sul gioco degli altri player al tavolo.

Secondo le regole del Texas Holdem Poker, il giocatore UTG (Under The Gun) - così come tutti quelli che vengono dopo di lui - può scegliere se restare in gioco puntando lo stesso ammontare del grande buio, se aumentare la puntata o se "foldare", ovvero abbandonare la mano e riconsegnare le proprie carte al mazziere.

Accanto al giocatore in posizione Under The Gun, nel tavolo di Texas Holdem così come in tutte le altre varianti si parla di middle position ("posizione intermedia") finchè non si arriva al dealer, ovvero il giocatore posto sul bottone. Alla sua destra è presente il giocatore in posizione "cut off", che a propria volta gioca alla sinistra rispetto al giocatore in posizione definita "hi-jack".

Infine, ci sono i giocatori posti sui bui, ovvero sullo small blind e sul big blind, rispettivamente "piccolo buio" e "grande buio". Come detto, queste posizioni valgono sia per il Texas Holdem poker che per le altre varianti del gioco.

Una volta concluso il primo giro di puntate, il dealer sistema sul tavolo (board) tre carte scoperte che nel gergo del Texas Holdem poker prendono in nome di "Flop".

 

Poker Texas Holdem: facciamo check, raise o call?

Le carte del Flop possono essere usate da tutti i giocatori per costruire una mano di 5 carte tra quelle presenti nel board e le 2 "private" distribuite dal dealer subito dopo le puntate dei bui.

Per capire la grandissima importanza del Flop e delle fasi a questo successive, è anche fondamentale ricordare che il Texas Holdem Poker non include la possibilità di "cambiare le proprie carte" come nel poker all'italiana, quello a 5 carte.

In sostanza ad ogni turno riceverete due carte e non sarà possibile cambiarle ma solo combinarle con quelle sul tavolo.

Una volta disposte le tre carte, i giocatori incominciano il loro secondo giro di scommesse, questa volta partendo dal primo giocatore (ancora in partita) seduto alla destra del dealer.

Durante la fase del Flop, i giocatori hanno la possibilità di fare "check" ovvero di continuare il gioco senza puntare, di fare "raise" ovvero di mettere sul tavolo una nuova puntata, di fare "call" ovvero di vedere la puntata fatta da un altro giocatore - oltre, ovviamente, alla possibilità di uscire dalla partita e smettere din giocare la mano.

 

Texas Holdem Poker: dal flop allo showdown

Texas holdem poker tavolo

Quando il giro di puntate del Flop arriva alla sua conclusione, la partita di Texas Holdem Poker entra nella fase della del "Turn", nella quale il dealer dispone sul board una quarta carta scoperta dando il via ad una fase di scommesse idendica a quella descritta precedentemente nel Flop.

Portata alla sua conclusione anche la fase del Turn, il gioco procede con il "River", l'ultimo passo del gioco che vede il dealer disporre sul board una quinta carta scoperta.

Giunti a questo punto, i giocatori avviano l'ultimo giro di puntate della partita - nella stessa modalità già vista durante il Flop ed il Turn - e si preparano ad individuare il vincitore della mano di poker Hold'Em.

Se al termine del River sono rimasti in gioco due ( o più ) giocatori, la partita entra nella fase dello "Showdown", il momento in cui tutti i player ancora nella mano devono mostrare le proprie carte private in modo da dichiarare la propria combinazione di 5 carte (tra le 2 carte private e le 5 sul board) ed assegnare il piatto (l'ammontare totale delle puntate raccolte nelle diverse fasi del Texas Hold'Em) al giocatore in grado di mostrare la mano di valore più alto e quindi al vincitore.

 

Non solo Texas Holdem Poker

Ovviamente tutte le sale da poker online in Italia offrono la possibilità di giocare online anche tutte le altre varianti di poker, come l'Omaha, il Seven Card Stud o il Poker all'italiana.

Se volete giocare o imparare una modalità diversa dal poker texano vi consigliamo di visitare la nostra pagina dedicata a tutti gli altri giochi di poker.

Buon Divertimento!