ItaliaPoker > Guida per i principianti > Cinque Mani Difficili per Principianti di Poker

Guida per i principianti

Cinque Mani Difficili per Principianti di Poker

condividi su
Avete appena cominciato a giocare a poker? Allora non perdete la lista delle cinque peggiori mani dell'Holdem per conoscere i vostri nemici!

Che il poker sia un gioco tremendamente difficile, lo sappiamo tutti - non avete certamente bisogno che io lo ricordi per l'ennesima volta.

Ma che alcune mani siano davvero più difficili di altre, questo sì è un punto che si divrebbe tener presente per riuscire ad ottenere dei risultati e non dover ricorrere sempre al termine "sfortuna" per giustificare le proprie sconfitte.

Le mani che esamineremo in questo articolo sono problematiche sia per i professionisti che per i principianti - ma è innegabile che se i primi sanno come giocare per gestirle al meglio, gli ultimi finiscono sempre per pagarle perdendo dei pot immensi.

Asso - Jack
Se avete cominciato da poco a muovere i vostri primi passi nel poker, cercate di capire una grande verità: A-J non è una premium hand.

Trovarsi con Asso e Jack non è molto diverso da giocare con A-T: sembra promettente ma non è una buona mano per coltivare una vittoria a meno di flop favorevoli. Insomma, giocate con attenzione.

Re - Dieci
Una mano maledetta. Se avete queste due carte in mano, le probabilità di maledire una bad beat finale sono di gran lunga maggiori di quelle di aggiudicarvi il pot.

Se il flop non vi regala combinazioni utili (coppie, tris, scala, magari colore) diventa tutto molto difficile - specialmente perchè, anche se doveste incastrare una coppia KK, rischiereste di trovarvi davanti qualcuno con la stessa combinazione ma un kicker più alto.

E non giote nemmeno in caso di doppia coppia! Con un 10 ed un K nel board, le possibilità che qualcuno stia giocando per la scala non sono da sottovalutare.

Re - Jack
La combinazione è simile a quella precedente - solo un po'meno pericolosa. Una doppia coppia al flop è il minimo necessario per sopravvivere (ma occhio ai progetti di scala), perchè con una sola coppia di K, il J come kicker non offre garanzie particolari.

Il consiglio in questo caso è di considerare questa mano come un rimpianto e foldarla più volte di quante non si decida di portarla allo showdown.

Jack - Jack
In genere credo che sia una delle mani di poker più sopravvalutate del poker. Certo, non si può paragonare alle mani descritte in precedenza - ma provare un raise preflop con JJ in mano potrebbe essere una tentazione rischiosa per il proprio bankroll.

Giocata in maniera intelligente, JJ può essere un'ottima mano; sopravvalutata (cosa che viene generalmente fatta dai principianti), questa è una mano pericolosissima. Perchè, a meno di un tris costruito al flop, non avete in mano nulla più di una coppia di Jack.

Asso-Regina
In assoluto la mano peggiore per principianti: incominciate a giocarla pensando che sia una mano forunata e non vi basteranno le dita delle mani per contare le batoste rimediate.

AQ è una combinazione delicata e che ha bisogno di essere spiegata nel dettaglio, con la creazione di numerosi scenari differenti da affrontare ciascuno nel migliore dei modi.

Per riuscire a sopravvivere ad AQ, dunque, vi invitiamo a tornare qui su ItaliaPoker tra una settimana per scoprire il nostro prossimo articolo di strategia interamente dedicato alla mano iniziale AQ!